Autunno, aiutiamo i nostri cani a gestire il cambio di stagione

Arriva l’autunno, una stagione meravigliosa da godere giorno dopo giorno!

I boschi esplodono in mille colori e ci ispirano passeggiate rilassanti mentre la natura tutta ci invita a rallentare il ritmo e a trovare momenti di relax in compagnia dei nostri amici a quattro zampe.

Sai quanto tempo impiega il tuo cane per adattarsi alle nuove temperature?

In autunno non solo le temperature si abbassano man mano, ma ritornano anche gli sbalzi termici tra le ore del giorno e quelle della notte. Inoltre queste variazioni stanno diventando sempre più brusche a causa dei cambiamenti climatici che diminuiscono sempre più le stagioni di passaggio – primavera e autunno.

Noi umani siamo fortunati perché apriamo l’armadio e troviamo calzini e scarpe da sostituire alle infradito, giacche e camicie da indossare al posto delle t-shirt e così via.
I nostri amici a quattro zampe possono infittire il manto peloso, ma gli serve tempo. Secondo gli studiosi hanno bisogno di un periodo di adattamento che varia dalle tre alle otto settimane.

Per questo adesso è importante capire come prenderti cura del tuo pelosone ed evitare situazioni che lo possano far ammalare.

  • Inizia a fare attività col tuo baubau nelle ore centrali della giornata, evitando la mattina presto o la sera tardi quando l’aria è già troppo fredda per lui.

  • Per non fagli soffrire il cambio di temperatura, se vive in casa tienilo in stanze fresche, possibilmente senza usare già il riscaldamento. Così il metabolismo del cane ha il tempo di adattarsi alla nuova stagione in arrivo.

  • Aiutalo nella muta del pelo spazzolandolo più spesso così rimuovi prima i peli vecchi. Se il tuo amico a quattro zampe è a pelo lungo potresti fare un giretto da un toelettatore che faciliterà il tutto con un bel bagno e con una asciugatura ad aria calda. Adesso è anche il momento per usare eventuali olii idratanti e nutrienti per il pelo così svilupperà un bel manto folto e sano.

  • Bagni e tuffi non sono sconsigliati ma presta attenzione che non resti bagnato per troppo tempo all’esterno e con temperature basse. Porta con te l’occorrente per asciugarlo e poi tienilo in auto o in un ambiente riparato.

  • Cambio di alimentazione: di solito con l’arrivo dell’autunno il cane aumenta il suo fabbisogno energetico per scaldarsi e proteggersi dal freddo. Potresti anche usare degli integratori per rafforzare il sistema immunitario del tuo baubau. Come sempre, la cosa migliore da fare è sentire il tuo veterinario di fiducia che saprà consigliarti al meglio per la salute di fido.

  • Ricomincia ad usare cappottini e impermeabili. I cappottini sono utilissimi soprattutto per cani di piccola taglia e per tutte quelle razze che non hanno un sottopelo sviluppato. Il sottopelo, infatti, in questa stagione si infoltisce proprio per tenere fido più isolato termicamente. I cani di piccola taglia, inoltre, sono abituati a stare in casa più spesso degli altri per cui il cappottino limita lo stress dovuto allo sbalzo termico tra le temperature di casa e quelle esterne. In giornate umide e piovose il cappottino impermeabile si rivela utilissimo per permettere al tuo amico peloso di fare la sua passeggiata giornaliera senza rimanere bagnato a lungo.

In fondo bastano pochi accorgimenti per continuare la tua attività all’aperto insieme al tuo amato cane. Il peloso avrà sempre voglia di giocare e scorazzare insieme a te e, al primo dubbio, un buon veterinario può risolvere velocemente qualche eventuale malanno di stagione.

Per cui: pochi indugi e tutti pronti per goderci questo fantastico autunno!

Sei abituato a preparare il tuo cane ad affrontare l’autunno?

Condividi nei commenti le tue strategie.