Come abituare il cane all’uso del kennel

La prima regola per insegnare al tuo cane a usare il kennel è non farglielo percepire come una gabbia o una pigione, ma come un rifugio sicuro in cui nascondersi nei momenti di difficoltà o anche semplicemente per dormire in un luogo protetto.

Del resto, la funzione principale del kennel è esattamente quella di ricreare quella che, nei canidi selvatici, è l’idea di una tana sicura, un rifugio protetto su tre lati e aperto frontalmente per poter sorvegliare il loro territorio da una posizione coperta.

Detto questo, seppur l’uso della tana è insito nel DNA del nostro amico a 4 zampe, è necessario adottare degli accorgimenti per fare in modo che possa abituarsi all’uso del kennel nel modo più graduale e naturale possibile.

Ma allora, come è possibile abituare il cane al kennel?

Ci sono alcuni semplici accorgimenti da seguire con costanza e pazienza per fargli amare il trasportino che lo porteranno, nel giro di poco tempo, a entrarci in maniera autonoma e a non aver alcun problema a rimanere chiuso al suo interno per brevi periodi, sia per esigenze domestiche sia per gli spostamenti in auto.

Ecco alcuni step da seguire per far amare il kennel al tuo cane:

1. Dagli modo di conoscere il kennel

Posiziona il kennel nel luogo in cui hai deciso che stazionerà in casa e lascia la porta aperta in modo che il tuo cane possa entrare e uscire a suo piacimento. Non dimenticare di posizionare all’interno una delle sue copertine preferite, per rendere l’ambiente più accogliente.

2. Attiralo all’interno del trasportino

Posiziona all’interno del kennel i giochi preferiti del tuo amico a 4 zampe o nascondici i suoi croccantini preferiti. Questa tecnica non solo lo stimolerà a entrare, ma, ogni volta che lo farà, gli consentirà di associare dei rinforzi positivi al trasportino.

3. Stimolalo a mangiare all’interno del kennel

Metti la ciotola del cibo prima davanti alla porta del kennel e, in un secondo momento, al suo interno. Il cane penserà prima di tutto a cibarsi, non preoccupandosi di dove si trova, cominciando così a prendere confidenza con il trasportino.

4. Accosta o chiudi la porta del trasportino

Se ti sembra che, durante il pasto, il tuo cane si senta a suo agio all’interno del kennel, puoi provare a cominciare a chiudere la porta proprio mentre sta mangiando. Se ti accorgi che smette di mangiare o, peggio, che gratta per uscire, allora apri subito la porta. Dovrai ripetere questa operazione finché i segnali di nervosismo non si saranno completamente attenuati. In questo caso, potrai chiudere la porta mentre mangia per poi aprirla non appena avrà consumato il suo pasto.

5. Chiudi la porta per brevi periodi

Quando il cane si sarà abituato a rimanere all’interno del kennel chiuso per il tempo del pasto, puoi cominciare ad allungare i tempi della sua permanenza all’interno del trasportino chiuso, magari sfruttando un kong, ovvero impegnandolo in un’attività più lunga. Se vedi che si concentra su quell’attività in totale tranquillità, significa che sta già cominciando a considerare il kennel come la sua nuova tana. Al contrario, se si innervosisce, devi rispettare i suoi tempi e ripetere questa operazione finché non avrà superato la sua diffidenza.

6. Continua finché non entrerà spontaneamente

Quando ti rendi conto che il tuo cane è completamente a suo agio all’interno del kennel o, addirittura ci entra di sua spontanea iniziativa, puoi gradualmente ridurre gli stimoli positivi perché significa che tu e il tuo fedele amico siete riusciti a raggiungere il vostro obiettivo!

Ricorda

I nostri sono semplici suggerimenti, per cui, se hai dubbi o necessità particolari, ti consigliamo di rivolgerti subito al tuo veterinario di fiducia!

Stai cercando un buon kennel per il tuo amico a 4 zampe?
Dai un’occhiata ai nostri modelli!